Bien entretenir sa raquette de tennis

come prendersi cura correttamente della propria racchetta da tennis?

Avete già visto un musicista che non accordi il proprio strumento? od un meccanico che dimentichi di gonfiare gli pneumatici? La racchetta da tennis, per poter essere utilizzata al massimo delle sue possibilità, deve essere curata in modo corretto. Scoprite i segreti per la manutenzione della vostra racchetta da tennis...

Manutenzione di una racchetta da tennis, un calvario?

La sostituzione delle corde, del grip e/o dell'overgrip, del passa corde e del bumper sono delle tappe importanti nella corretta manutenzione di una racchetta. Senza dimenticare il luogo scelto per lo stoccaggio della stessa.

Il cambio delle corde

Appassionati come siete, giocate spesso a tennis ma non rompete per forza continuamente le vostre corde. Molto bene! Ma attenzione, la cordatura, anche se non si spacca, si consuma e perde un po' della sua elasticità. Le sue proprietà iniziali possono mutare considerevolmente e portare al gomito del tennista.

Le corde sono l'elemento che si modifica di più in una racchetta da tennis. A seconda del luogo in cui custodite il vostro materied tennis, è possibile che l'incordatura subisca delle variazioni:
- Temperature alte: deformazione del piatto corde e ammorbidimento dell'incordatura (importante perdita di tensione)
Da sapere: a 60° il telaio di una racchetta si deforma ed esplode! Vicino ad un termosifone o lasciata sulla cappelliera di un'auto in pieno sole, la racchetta subirà dei danni irreversibili.

- Temperature basse: aumento della tensione dell'incordatura che può portare alla rottura prematura delle corde stesse.
Consiglio: quando fa freddo, sfregate le corde della racchetta con un tessuto prima di giocare.

Pensate ad equipaggiarvi con un borsone munito di tasca  thermobag; questa vi permetterà di conservare la racchetta alla temperatura ideale, di proteggerla contro gli shock e di evitare degli scarti troppo importanti di temperatura. Per lo stoccaggio in casa l'ideale è una stanza con una temperatura ambiente tra i 15 ed i 20 gradi.

La sostituzione del grip o dell'overgrip

La presa in mano della racchetta è molto importante. Ecco perché è essenziale cambiare regolarmente la banda di grip e l'overgrip. Avere una buona impugnatura però non è la sola ragione per fare ciò: il cattivo stato del grip/overgrip può molto rapidamente provocare delle vesciche. In casi estremi, la racchetta può scapparvi di mano e rompersi sbattendo contro il suolo (a meno che non possediate una racchetta Artengo...). Per evitare gli incidenti e soprattutto non perdere punti, ricordatevi di rimpiazzare il grip!

La sostituzione del bumper

Che diavolo è il bumper? Non ne avete mai sentito parlare? Il bumper è il pezzo di plastica che protegge la parte alta del piatto della racchetta. È l'elemento che permette alla vostra racchetta di sopravvivere quando colpite delle palle radenti il suolo e siete obbligati a sbattervi contro. Rimpiazzate il bumper se è in cattivo stato: il minimo shock potrebbe spaccare la struttura.
Consiglio: per migliorare la durata di vita del bumper, potete apporvi una striscia protettiva adesiva (protect tape).

Un consiglio in più: quando si tira a sorte prima della partita, non fate cadere a terra la racchetta per scegliere il servizio. Le microfessure provocate degli shock possono essere fatali per la racchetta da tennis.

Finito, ora avete tutte le carte in mano per prendervi cura della vostra racchetta. Indipendentemente dall'amore che le portate, però, non dimenticate di cambiarla regolarmente: l'invecchiamento di una racchetta è qualcosa contro cui purtroppo non possiamo lottare...

INIZIO PAGINA