quelle balle de tennis choisir

COME SCEGLIERE LA PALLINA DA TENNIS?

Una pallina si sceglie a seconda di svariati criteri. Il primo da prendere in considerazione è il proprio livello :

- Siete dei giocatori occasionali o principianti?

- Siete dei giocatori regolari o intensi?

 

Se si è principianti…

Le migliori sono le palline piuttosto lente, che non  faranno scherzi ad ogni rimbalzo né sul piano della velocità, né su quello dell’altezza o degli effetti.

Vi ci vorrà dunque una pallina che prenda poco effetto. Non bisogna tralasciare poi il comfort… a pallina deve rendere piacevoli i vostri primi colpi!

Le palline più adatte a tutto ciò sono quelle senza pressione, a nucleo morbido, piacevoli da utilizzare. Potete eventualmente optare per delle palline di spugna per i primi passi, per delle palline da mini-tennis per i bambini, oppure per della palline dette «intermedie» per gli adulti. Facilmente riconoscibili, queste palline sono spesso realizzate con un feltro misto giallo e di un altro colore.

Le palline senza pressione sono fatte di una gomma spessa, cosa che permette loro di avere una buona longevità.

Per riassumere : per i principianti, niente di meglio che le palline morbide senza pressione.

 

Per i giocatori regolari…

Entra qui in gioco un altro criterio : per quale tipo d’uso ? Allenamento o competizione?

Le palline da allenamento sono spesso studiate per essere colpite e “torturate” per ore ed ore. Devono consumarsi il meno possibile, indipendentemente dalla durata del gioco.

Secondo voi, quali sono le palline più resistenti? Sono quelle senza pressione a nucleo duro. In effetti, per poter resistere sono realizzate con una gomma molto spessa e un feltro molto sottile, che non perde i fili.

Le avrete sicuramente già notate nei cesti degli allenatori, a causa del loro basso prezzo! Sapevate che sono anche molto utilizzate nei Paesi del nord, o in altitudine, per le loro capacità di resistenza al freddo ed alla pressione atmosferica?

Il nostro consiglio : non esitate a comprare queste palline saltuariamente per degli allenamenti, ma non abusatene.

 

Se cercate una pallina confortevole per l’allenamento e per la partita, bisognerà andare sicuramente verso una pallina con pressione.

Una pallina con pressione è una palla all’interno della quale è stata iniettata dell’aria. Queste palline sono confortevoli e vivaci, grazie alla loro gomma morbida. Sono spesso rifinite con un feltro capace di assorbire e restituire gli effetti.

Se giocate liftando il colpo, rischiano di sorprendere l’avversario.

Su una superficie dura e piuttosto liscia, vi colpiranno per la loro vivacità.

Su una superficie più porosa, prenderanno l’effetto; si consumeranno però più rapidamente.

Su terra battuta, saranno più lente (pallina morbida e superficie morbida), prenderanno l’effetto ma assorbiranno l’umidità e diventeranno più pesanti.

Sono certamente più care e meno resistenti, ma queste palline a pressione restano di gran lunga le più piacevoli per i giocatori regolari o intensi.

Il nostro consiglio : ricordatevi di aprire il tubo tra i 5 ed i 15 minuti prima di giocare, per lasciare alla pallina il tempo di ammorbidirsi.

 

A presto.

 

Nicolas Escudé

Capo-prodotto Artengo

Ex giocatore N°17 ATP

nicolas.escude@artengo.com

 

INIZIO PAGINA