NICOLAS ESCUDE

"Essere con Artengo vuol dire
essere in accordo con ciò che ho
realizzato nel corso della mia
carriera. È dunque con voglia e
motivazione che abbordo
la nostra collaborazione"

Ex-ATP n°17, vincitore della Coppa Davis nel 2001 e finalista nel 2002, vincitore dell'Open di Doha (2004), Nicolas Escudé è entrato nelle fila della squadra Artengo nel (anno). La sua esperienza di alto livello è essenziale nello sviluppo dei prodotti Artengo più tecnici.

Profilo

CARRIERA PROFESSIONALE
1995 - 2004

TAGLIA / PESO
1m85 / 70 kg

NASCITA
3 apr 1976

STILE DI GIOCO PREFERITO
Servizio in volée, ritorno in volée

SUPERFICIE DI GIOCO PREFERITA
Erba

SOPRANNOME
Le Scud

TROFEI

IN SINGOLO

TITOLI4

DAVIS CUPVincitore (2001) - Finalista (2002)

MIGLIOR POSIZIONEATP 17

IN DOPPIO

TITOLI2

MIGLIORI PERFORMANCE0

MIGLIOR POSIZIONEATP 35(06/01/2003)

L'INTERVISTA

Qual è il tuo percorso?
Sono stato portato a giocare a tennis giovanissimo, a causa di mio padre che, pur essendo alla base allenatore di calcio, saltuariamente faceva anche delle lezioni di tennis, a Chartres. La prima foto di me con in mano una racchetta da tennis è stata fatta quando avevo 18 mesi; da allora la storia non è ancora finita. All'inizio ho praticato a Pau, in diversi club, poi in seno alla federazione, attraverso i miei studi sportivi, per poi approdare ad una carriera professionistica.

Qual è il tuo miglior ricordo tennistico?
Il più bel ricordo resterà la finale di Coppa Davis vinta nel 2001 in Australia; ma anche la vittoria a DOHA, dopo 6 mesi di interruzione a causa di un problema di anca, resterà memorabile.

Qual è il tuo stile?
Il mio stile di gioco, almeno per quanto riguarda la fine di carriera, è stato piuttosto aggressivo, con servizio in volée per cercare di salire a rete il più velocemente possibile; ad inizio carriera non avevo necessariamente questo stile. C'è stata una rottura nella mia carriera, che da un lato mi ha portato a cambiare materiale e dall'altro ha fatto evolvere il mio gioco offensivo.

Cosa ti aspetti dalla nuova sfida di essere partner Artengo?
Dei risultati, ovviamente. Avere dei bei prodotti che funzionano e che gli utilizzatori apprezzano, con i quali possono progredire. Lo scopo della collaborazione con Artengo è di apportare le mie conoscenze sul tennis agonistico.

LA SUA PENSIONE

LA MISURAZIONE DELLA GIOCATA, IL DETTAGLIO DEI VOSTRI PUNTI DI FORZA E DI QUELLI DEBOLI, L’ESPERIENZA VI TENTA?

Nessuno sport mediatico può sfuggire alla regola, le statistiche la fanno da padrone nella battaglia tra commentatori sportivi. Ma più ancora che uno strumento al servizio dei media sportivi, le statistiche sono ormai uno strumento al servizio della performance degli sportivi stessi.

Nell’universo tennistico da diversi anni ormai l’ATP, accompagnata da varie società informatiche, mette a disposizione dei migliori giocatori una pletora di informazioni sulla loro giocata.

Vedi tutta la gamma

 

INIZIO PAGINA